Dicono di noi

cArte - Museo diffuso della carta e della stampa di Venezia

9 dicembre 2021.

A Venezia, nasce un museo (non un museo in senso tradizionale) dedicato alla carta: cArte, il Museo diffuso della carta e della stampa (www.museocarte.it). Si sviluppa lungo un percorso di otto realtà, sette botteghe artigiane | Ca' Macana | Carterìa ai Frari | Fallani Venezia | Itaca Art Studio | Roberto Moro | Plum Plum Creations | veneziastampa e la libreria antiquaria e casa editrice Lineadacqua (che non ospita elementi espositivi). II progetto è promosso dal Centro aiku/arte/impresa/cultura di Ca' Foscari e dalla fondazione dell'ateneo, con il sostegno della Regione Veneto, e come partner la Fondazione Querini Stampalia e la Scuola internazionale di grafica.

L'idea è di creare un nuovo progetto turistico sostenibile, con un museo dinamico che presenti la storia della carta, della stampa e delle singole individualità delle botteghe che la portano avanti. Ogni bottega ospita un angolo dedicato che spiega tecniche, materiali, macchinari e attività, messe in collegamento anche grazie alle audioguide sulla piattaforma izi.Travel. Negli spazi, è subito chiara al visitatore la differenza tra esposizione, laboratorio e prodotti, senza dimenticare che è sempre presente l'artigiano che porta la sua narrazione».

Articolo di Camilla Gargioni su Corriere del Veneto, 10 dicembre 2021

L'assessore Mar alla presentazione del Museo Diffuso della Carta e della Stampa di Venezia dal sito del Comune di Venezia

L’albero di Natale del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello

7 dicembre 2021.

Realizzato nell'androne del Conservatorio grazie ad artigiani e artisti veneziani.
Le visite all’Albero di Natale sono aperte da giovedì 9 dicembre a giovedì 23 dicembre dalle ore 11.00 alle ore 17,45.

L’Albero di Natale del Conservatorio 2021 è realizzato grazie a:
4MAVE Catering & Events, Alfier Restauri, Adele Stefanelli ceramiche, Carterìa ai Frari di Elisabetta Casaburi, Benedetta Gaggia perle veneziane, Liuteria Davide Pusiol, Fortuny Tessuti, Giberto vetri artistici, Gigi Bon, Il forcolaio matto di Piero Dri, Laguna B di Marcantonio Brandolini, Liuteria Cadamuro di Simone Cadamuro, Luisa Zenoni Politeo, Maria Grazia Andreotta, Modisteria Venezia, Munaretto Plants, Paolo Brandolisio remér, Saverio Pastor forcole e remi, Vetreria Nason e Moretti, Pasticceria Rosa Salva, Sior Todaro di Marco e Claudia Righi, Spazio Luce, Tessitura Bevilacqua, Venice Factory, Vianello terrazzi, Yali Venice di Marie Rose Kahane e Felicity Menadue. Infine, il coordinamento artistico è dell’interior designer Matteo Corvino.


When Venice Lives: It Looks Like This – Carteria Ai Frari - 15 settembre 2021

intervista a Elisabetta Casaburi, sulla Carterìa, sull'artigianato, su Venezia.

Elisabetta Casaburi, owner of Carterìa Ai Frari, is an artisan who upholds Venice’s longstanding tradition of making paper. After graduating from the Venice School of Art and attending literature courses at Ca’ Foscari, she worked as an advertising and editorial graphic artist. In 2008 Elisabetta decided to put in her shop everything she has loved and learned to do in the course of her life. She is a paper craftsman, and each of her productions, from the travel notebook to the photo album, “has the intention of collecting the past as a bridge to the future,” she says.
[...] .

Soul Spritz Duo in Carterìa



Il nostro micro-mondo è Venezia e vogliamo sottolineare la voglia di fare e rimettersi in moto di tutta una serie di negozianti, ristoratori, artigiani. Ringraziarli per il loro esserci vicini (per molti motivi).
Alcune di queste realtà hanno appena rialzato la serranda dopo mesi, altre hanno sempre supportato la città col loro lavoro.
Altri, infine, si trovano un po' nel mezzo.
Tutti, come potevano, durante un periodo difficile partito dal novembre 19, ci sono stati.
Continuiamo ringraziare chi, con la sua iniziativa, ha continuato e continua a mettere benzina nel motore della città.
Oggi vi parliamo della Carterìa ai Frari.
Questa è una splendida bottega di famiglia. A capo di tutto c'è Elisabetta che crea, seleziona, ascolta, consiglia. Insieme a lei Stefano, il marito, che è una presenza forse meno "artigiana" ma molto artistica (con lui farete una scorpacciata di racconti su Venezia). Infine Giulia, la nuova generazione, capace di coniugare musica (la sua passione) con questo mondo di creazioni.
Qui trovate quaderni e blocchi rilegati da loro, stilografiche, carte, sculture, portachiavi e oggetti per regali originali. Poi, se avete un'idea, vi ascoltano con attenzione e vedono come aiutarvi a realizzarla.
Molta cura e sorrisi che regalano serenità.
Fateci un salto!
Trovarli è facile: come dice il nome sono a un passo dai Frari: San Polo 2954
Grazie ragazzi e... #duriibanchi

InTime VII/I- 2021-settembre-ottobre

Carterìa ai Frari è tra i suggerimenti per lo shopping di InTime VII/I- 2021-settembre-ottobre, la rivista dell'Aereoporto di Venezia.

Founded in 2008, Carterìa ai Frari is a family shop run by Elisabetta, Stefano and Giulia. Here you can find notebooks, albums and diaries made using high-quality materials and following traditional procedures, harking back to the Venetian binding industry of the fifteenth century. Each product is unique and made entirely by hand.
Fondata nel 2008, la Carterìa ai Frari è una bottega di famiglia, gestita da Elisabetta, Stefano e Giulia. Qui potrete trovare quaderni, album e diari realizzati con materiali di alta qualità e seguendo procedimenti tradizionali, risalenti alla legatura veneziana del XV secolo. Ogni prodotto è unico e fatto interamente a mano.

Live-in-Venice Week 2021 by SofaTour

Carteria Ai Frari: the world of paper in Venice 12 giugno 2021

Carteria Ai Frari was founded in 2008. This beautiful family-run shop a few step from the Basilica dei Frari, uses high quality materials and traditional techniques, dating back to the Venetian binding of the 15th century, to produce its notebooks, albums and diaries. We will meet Elisabetta, Stefano and Giulia who, with passion and competence and using only entirely handmade processes, create unique paper objects, true to the ancient Venetian tradition of book binding. Their products are a guarantee of quality and authenticity making each product unique.

Alleghiamo qui il video prodotto:

On Air

Intervista RAI News 24 On Air a Elisabetta Casaburi su Carterìa ai Frari - 10 marzo 2021.

Nel programma On-Air in onda su Radio News 24, un format che affronta temi culturali e sociali a 360 gradi, con un occhio di riguardo per le realtà che valorizzano il territorio con competenza, passione ed innovazione, è andata in onda un intervista con Elisabetta. Alleghiamo qui i link con le versioni prodotte:

L’albero di Natale del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello

12 dicembre 2020.

Kusudama (letteralmente “sfera medicinale” - che in questo periodo può essere beneaugurante - da kusuri, Medicina, e tama, Sfera) composto legando insieme diversi moduli piramidali identici (12 fiori di 5 petali modulari ciascuno ottenuti partendo da fogli quadrati) in modo da formare una forma sferica: quella realizzata da Carterìa ai Frari, insieme alle "sfere" di carta, per l’albero di Natale del Conservatorio, in questo periodo non può che essere bene augurante.
L’albero di Natale del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello è stato realizzato grazie a Munaretto Plants di Michele Munaretto ha messo a disposizione un abete di quasi 6 metri, Alfier Restauri le strutture per decorarlo, SpazioLuce Impianti le luci. Le decorazioni sono state create con diversi materiali e fogge da: Adele Stefanelli ceramiche, Carterìa ai Frari di Elisabetta Casaburi, Giberto di Giberto Arrivabene, Giuliana Longo modisteria, Il forcolaio matto di Piero Dri, Laguna B di Marcantonio Brandolini, Le forcole di Saverio Pastor, Liuteria Cadamuro di Simone Cadamuro, Luisa Zenoni Politeo, Vetreria Nason e Moretti, Pasticceria Rosa Salva, Sartoria Franco Puppato, Sior Todaro di Marco e Claudia Righi, Tessitura Bevilacqua, Venice Factory delle sorelle Gerotto, Vianello pavimenti alla veneziana, Yali Venice di Marie Rose Kahane e Felicity Menadue. Infine, il coordinamento artistico è dell’interior designer Matteo Corvino.


C.Ar.T.E. - Carta Arte Tipografa Editoria - Museo diffuso della carta e della stampa a Venezia tra passato e presente

14 luglio 2020.

Con il progetto "C.Ar.T.E. - Carta Arte Tipografa Editoria - Museo diffuso della carta e della stampa a Venezia tra passato e presente", la Fondazione Ca’ Foscari ha vinto il bando regionale “Il lavoro si racconta. Botteghe e Atelier aziendali. Itinerari di scoperta dei patrimoni d’impresa
Con i suoi partner: Regione del Veneto | Ca' Macana | Carterìa ai Frari | Fallani Venezia | Fondazione Querini Stampalia Venezia | Itaca Art Studio | Lineadacqua | Picoplano | Plum Plum Creations | veneziastampa promuove un lungo percorso per creare un nuovo concetto di museo diffuso:
- aiutandoli a valorizzare il proprio patrimonio aziendale - costruendo insieme delle proposte esperienziali - coinvolgendo professionisti per far conoscere il patrimonio culturale legato al mondo della carta e della carta stampata.

Aruco Italia

Carterìa ai Frari è tra i suggerimenti per lo shopping di Chikyu-no-Arukikata (Globe-Trotter Travel GuideBook), Target readers and their travel styles. For Travel-loving women from Age25 to 40.

Hiroshi Sakate, uno dei coordinatori di una guida turistica sull' Italia pubblicata in Giappone uscita a luglio 2016 e replicata negli anni successivi con una tiratura di 100.000 copie, ci ha contattato per proporci di apparire gratuitamente tra le segnalazioni di alcuni alberghi, ristoranti e negozi che si trovano a Roma, Milano, Firenze e Venezia.

100 Places in Italy Every Woman Should Go

Susan Van Allen.

With passion, humor, and helpful tips, 100 Places in Italy Every Woman Should Go inspires women to discover places that will appeal to their spirits, senses, and quests for adventure. Susan Van Allen has explored Italy up and down the boot for over 30 years and shares the intriguing details and secrets of her favorite places, along with those she's gathered from her girlfriends, fellow writers, and savvy actresses.

“Elisabetta Casaburi has been handcrafting decorative paper products for twenty years and just opened this shop in the fall of 2008. She brings a fresh hit to the craft, with playful designs. I like her Moon Journals that are covered in neon pink, yellow, or turquoise paper that’s roughly textured, resembling craters.”